diastema dentale spazio tra denti

Diastema dentale: cos’è e come viene trattato

Oggi i pazienti hanno un alto grado di consapevolezza della salute e si aspettano dal dentista oltre a una funzione adeguata e un’estetica elevata. Sono frequenti i pazienti che si rivolgono al dentista per correggere il diastema ovvero lo spazio tra i denti. Il diastema dentale si verifica più spesso nella mascella superiore, tra i primi incisivi e meno spesso nella mascella inferiore. Lo spazio può essere di diverse larghezze e quindi più o meno visibile.
Il diastema colpisce sia gli adulti che i bambini. Nei bambini, le lacune possono scomparire dopo la crescita dei denti permanenti.

Diastema dentale: le ragioni della comparsa sono varie:

  • a causa dell’aumento del frenulo del labbro superiore nei denti da latte e permanenti (larghezza 2-3 mm)
  • può essere geneticamente causato
  • cattive abitudini: bambini che succhiano il pollice
  • malattia gengivale
  • può svilupparsi da riflessi di deglutizione errati

I pazienti vogliono chiudere il diastema dentale per:

  • ragioni estetiche,
  • correzione della fonetica: pronuncia più corretta di “f” e “s”,
  • mantenere una corretta igiene dentale.

Diastema dentale: corso di terapia di correzione

Esistono diverse opzioni terapeutiche per correggere il diastema. Le correzioni possono essere restauri diretti come otturazioni in composito o correzioni indirette con faccette in ceramica o corone.
I restauri diretti vengono utilizzati per diastema inferiori a 2 mm e sono realizzati con materiali compositi.

La procedura

La procedura di creazione delle faccette dentali è minimamente invasiva, viene limato solo un sottile strato di smalto. Di solito le faccette cambiano il colore o la forma dei denti, cosa che non può essere ottenuta in modo permanente con lo sbiancamento. Per posizionare le faccette, i denti devono essere privi di otturazioni ed è necessaria un’occlusione adeguata per evitare che si spezzino. Le faccette imitano la fluorescenza naturale, conducono e riflettono la luce come i denti naturali e la superficie liscia rende più facile mantenere l’igiene orale.
Quando la distanza tra i denti è troppo ampia per le faccette, per correggere il diastema vengono usate le corone dentali. Le corone dovrebbero essere realizzate con un’estetica elevata per apparire il più naturali possibile. È possibile modificare l’aspetto dei denti: colore, forma e posizione.