Impianti ALL on 4 e ALL on 6

Chiamiamo così la riabilitazione completa dell’arcata su 4 (ALL on 4) o 6 impianti (ALL on 6). La tecnica ALL ON FOUR/SIX è a carico immediato: si fissano prima gli impianti e, a 12 ore dall’intervento, il ponte. SI ricorre alla soluzione ALL ON 4 e ALL ON 6 quando le condizioni ossee non permettono l’inserimento di un maggior numero di impianti.

ALL ON 4

Gli impianti dentali inseriti con la tecnica All on 4 rappresentano la soluzione più rapida per avere una protesi fissa quando c’è poco osso. Statisticamente si è visto che chi ha una mancanza di denti parziale e già utilizza protesi mobili o ponti fissi non idonei sia destinato inevitabilmente, con il passare degli anni, alla dentiera.

La dentiera, però, si sa, comporta numerosi disagi a chi la indossa e può essere causa di vere e proprie ripercussioni psicologiche sui pazienti. Inoltre, spesso una dentiera mobile portata per diversi anni (a volte anche per pochi mesi) porta ad un riduzione dell’osso. Ecco perché oggi si è pensato a delle soluzioni diverse e più innovative come l’implantologia All on 4 (tutto su quattro) che ci consente di avere denti fissi su impianti dentali anche quando c’è poco osso.

In questo modo si va incontro alle esigenze dei pazienti delusi dalla protesi mobile (o dentiera) ed ai pazienti con denti residui molto compromessi in procinto di approdare in breve tempo alla dentiera totale.

Toronto Bridge Nobel Care

Toronto Bridge Nobel Care

La portata innovativa dell’All on 4 consiste nel fatto che essa consente di applicare con la tecnica del carico immediato in poche ore (denti fissi in un giorno) sia al mascellare superiore che inferiore una protesi fissa ancorata a soli quattro impianti dentali.

ALL ON 6

L’obiettivo del sistema implantologico ALL ON 6 è di ricostruire completamente un’arcata dentale. In questo modo il paziente riacquista la funzionalità e l’estetica di una bocca sana e ritrova lo stato di benessere psico-fisico, essenziale per la salute e una buona vita sociale.

Dopo l’esame accurato della TAC e della panoramica dentale del paziente, 6 impianti dentali in titanio (da qui deriva il nome All on 6), vengono inseriti in un’arcata dentale nelle posizioni scelte dal dentista. Questo tipo di intervento prevede l’inserimento degli impianti nelle arcate dentali completamente edentule (senza denti).

Se la condizione ossea e le condizioni generali della salute del paziente lo permettono procediamo al carico immediato della protesi provvisoria FISSA. La protesi fissa viene posizionata (avvitata) sugli impianti dentali in attesa di ricevere la protesi definitiva. Se la protesi provvisoria fissa non risulta fattibile, al paziente viene consegnata una protesi provvisoria mobile che dopo il periodo di osseointegrazione (dai 3 ai 6 mesi) sarà sostituita con quella definitiva.

Dopo il neccesario periodo di osseointegrazione (deciso dal dentista al momento dell’inserimento degli impianti) viene posizionata la protesi DEFINITIVA FISSA, il cosidetto TORONTO BRIDGE.

Toronto Bridge

La protesi fissa su impianti Toronto Bridge è una protesi fissa totale completa con flangia (o gengiva finta) che può sostituire fino a 14 denti (anche se solitamente se ne montano fino a 12 per arcata) ed è direttamente fissata, attraverso abutment (o monconi), ad impianti dentali osteointegrati in titanio, utilizzando, nella maggior parte dei casi, l’implantologia a carico immediato All ON 4 anche se, alcuni dentisti preferiscono affidarsi a quella più “datata” a carico differito.

Impianti all On Four in Croazia

Vantaggi del Toronto bridge

  • Soluzione fissa e stabile.
  • Migliora l’estetica del sorriso.
  • Avvitata sugli impianti dentali.
  • Rimuovibile solo dal dentista.
  • Adatta ad un grande nuemro di casi clinici.
  • Migliora la qualità della vita.

Differenza tra ALL ON 4 e ALL ON 6

La differenza tra le due soluzioni sta nel numero di impianti inseriti. Il dentista ricorre alla soluzione ALL ON 4 quando le condizioni ossee non permettono l’inserimento di un maggior numero di impianti. Sia L’ALL ON 4 che L’ALL ON 6 sono sistemi assolutamente stabili e rappresentano un importante passo avanti nella chirurgia orale e nella riabilitazione delle arcate dentali completamente edentule.

Bisogna precisare che oltre alle due soluzioni sopraindicate e maggiormente usate, il numero degli impianti potrebbe variare. È infatti possibile avere anche 5, 7 o 8 impianti, in base alle possibilità individuali e alla diagnosi radiologica iniziale.

Differenza tra ALL ON 4 e ALL ON 6