mascherine coronavirus

Mascherine: come usarle correttamente per prevenire il contagio Coronavirus

Siamo entrati nella Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. L’uso delle mascherine è uno dei principali strumenti per contenere il contagio da COVID-19.
Attenzione, però, ricordate sempre che il modo più efficace per proteggere la propria persona e gli altri dal Coronavirus è rappresentato dalle seguenti azioni:

  • lavare frequentemente le mani, per almeno 40-60 secondi in modo accurato su palmo, dorso e spazi tra le dita
  • coprire la bocca all’interno del gomito o in un fazzoletto usa e getta quando si starnutisce o tossisce
  • mantenere la distanza di sicurezza di minimo un metro dagli altri individui

La procedura corretta per indossare la mascherina

Di seguito alcune indicazioni sulla corretta procedura da seguire per mettere e togliere le mascherine.

  • lavare le mani con acqua e sapone (meglio se liquido) o con un gel igienizzante
  • coprire la bocca e il naso con la mascherina, assicurandosi che non vi siano spazi tra il viso e la mascherina
  • evitare di maneggiare e toccare la mascherina quando la si indossa. Nel caso capitasse, lavarsi subito dopo le mani igienizzandole con cura
  • non riutilizzare le mascherine monouso
  • cambiare la mascherina appena si inumidisce
  • per rimuovere correttamente la mascherina, prendere i lembi dietro le orecchie avendo cura di non toccare la parte anteriore, gettando la mascherina e lavandosi subito dopo le mani

L’utilizzo dei guanti e delle mascherine

L’uso dei guanti monouso deve essere limitato ai casi in cui è consigliato, e non deve essere esteso a tutta la giornata. Il virus, infatti, non passa direttamente dalle mani, vi si deposita, e ciò accade anche sui guanti. 

L’impego dei guanti deve essere limitato alle occasioni di contatto con superfici che potrebbero essere contaminate, come per esempio i carrelli della spesa. 

Come togliere in sicurezza i guanti

Quando si devono togliere i guanti, occorre prestare molta attenzione. Essi devono essere sfilati al contrario e gettati immediatamente, essendo diventati possibile fonte di propagazione.

Dopo averli tolti, è necessario procedere con l’igiene delle mani, mediante lavaggio accurato o passaggio del gel alcolico.