Rughe della Marionetta

A causa di cambiamenti ormonali dopo la menopausa, una serie di cambiamenti si verificano nelle donne che causano l’abbassamento del viso. Prima di tutto, viene ridotto lo strato sottocutaneo di grasso che diminuisce il volume.

Rughe della Marionetta

L’invecchiamento è principalmente una perdita di volume perché la diminuzione degli estrogeni è ridotta dalla quantità di collagene prodotta. Tutti insieme si traducono in un abbassamento del viso che si manifesta inizialmente con la comparsa di rughe nell’angolo delle labbra.

La riduzione dell’osso facciale è un’ulteriore causa di abbassamento del viso.

Negli uomini, questi cambiamenti non sono espressi se non per la riduzione delle ossa del viso. Non ci sono rughe negli angoli delle labbra però quelle naso-labiali diventano più pronunciate.
Le rughe della marionetta sono forti rughe tra il naso e gli angoli delle labbra e gli angoli della bocca e del mento. A volte assomigliano alla linea sul volto del burattino di tromba, da cui abbiamo il nome marionetta.

Alla creazione delle rughe della marionetta contribuisce:

  • Una mala alimentazione;
  • L’invecchiamento;
  • La genetica;
  • Il fumo;
  • Lo stress;
  • La pelle secca;
  • La mimica delle labbra;

Rughe della Marionetta

Il metodo corretto per la correzione delle rughe più leggere e medie agli angoli delle labbra sono i filler che compensano il volume riempiendo le rughe e quindi riducendole. Prima di tutto si consiglia di correggere l’angolo delle labbra che si abbassano e dà uno sguardo triste, il cosiddetto aspetto di Mona Lisa, e quindi la correzione delle rughe che si estende dagli angoli del labbro al mento.

Il trattamento viene ripetuto secondo le necessità e non vi sono limiti all’applicazione. Allo stesso tempo, le labbra superiori possono essere enfatizzate, se necessario, e le rughe naso-labiali possono essere ridotte. Di solito non c’è nessun recupero dopo il trattamento.
Per prevenire le rughe della marionetta, raccomandiamo creme di qualità con fattore protettivo, suggeriamo di evitare il sole, indossare occhiali da sole e curare una buona idratazione della pelle.