Le protesi dentali mobili o rimovibili o comunemente chiamate dentiere vengono suggerite nei casi in cui c’è la necessità di sostituire l’intera dentatura di un’arcata. Ricorrono a questo tipo di protesi soprattutto le persone anziane che non hanno una massa ossea sufficiente per gli impianti.

Le protesi mobili rappresentano una buona soluzione nel caso in cui il paziente abbia conservato pochi denti o ne sia addirittura completamente sprovvisto. In relazione al numero di denti rimasti, possiamo optare per una protesi parziale oppure totale.

Protesi mobile in Croazia
Protesi mobile in Croazia

Tipologie di protesi dentali mobili

La protesi mobili possono essere:

  • Parziali Wironit;
  • Totali in acrilato;
  • Combinate.

Protesi Wironit

Sono protesi mobili ancorate tramite ganci ai denti naturali residui o tramite attacchi a elementi naturali o artificiali. Di solito sono formate da una struttura metallica che prende il nome di scheletrato. La presenza di attacchi metallici consente di ottenere un miglior livello di stabilità funzionale e masticatoria. Richiede la protesizzazione di uno o più elementi dentari dove si inseriscono gli attacchi dello scheletrato.

Protesi in acrilato

In mancanza di denti o radici naturali residui, le protesi dentali mobili in acrilato, chiamate anche dentiere, sostituiscono una o entrambe le arcate dentarie poggiando unicamente sulle mucose e sull’osso del paziente.

Protesi combinate

Le protesi dentali mobili combinate sono usate come soluzione in mancanza di diversi denti. Sono composte da una base fissa (corone dentali fisse che fungono da supporto) e una protesi dentale scheletrata rimovibile.

Quando i denti presenti nell’arcata non consentono il montaggio di un ponte dentale fisso e il lavoro implantologico è escluso per motivi salutari o economici del paziente, dai dentisti croati nella Clinica Cukon vengono proposte le protesi dentali mobili combinate.

In questo caso i denti naturali vengono coperti con un ponte dentale in ceramica fisso che comprende attacchi di chiusura a sistema click i quali aiutano a fissare i denti sulla protesi dentali mobile.

I vantaggi delle protesi dentali mobili combinate

  • Esteticamente sono ideali perché i ganci di ancoraggio non ci sono e vengono sostituiti dagli attacchi posti a livello linguale;
  • I denti rimanenti non subiscono danneggiamenti ma vengono ricoperti dalle corone fisse e assumono più stabilità;
  • La velocità nella creazione di una protesi dentale combinata dà al paziente la possibilità di tornare a sorridere in poco tempo.

Regole per la corretta igiene orale con le protesi dentali mobili

L’uso delle protesi mobili non significa che bisogna abbandonare la pulizia orale. È fondamentale pulire con attenzione il cavo orale ogni volta che si toglie la protesi. Con uno spazzolino morbido e una garza è bene pulire lingua, palato e interno guance.

Nella corretta pulizia delle protesi bisogna evitare:

  • l’acqua troppo calda mentre si sciacqua la protesi perché potrebbe modificarsi la forma;
  • i prodotti quali candeggina o cloro per mantenere il colore e per non danneggiare le parti metalliche della protesi;
  • gli spazzolini duri;
  • i dentifrici sbiancanti che potrebbero modificare il colore.