ricostruzione dente

Ricostruzione dente: info utili

Ricostruire un dente è un procedimento molto specifico a cui dover necessariamente ricorrere nel caso in cui ci siano dei danni alla dentatura naturale. La ricostruzione dente è un intervento non doloroso e in genere eseguito mediante una semplice anestesia locale nel caso in cui il danno sia molto forte, o con un inserimento diretto mediante capsule nel caso in cui il danno sia solo lieve.

Ricostruzione dente, quando è richiesta

La ricostruzione di un dente avviene soprattutto quando lo stesso è molto danneggiato e, in genere, richiede una procedura molto semplice nota come otturazione. Quest’ultima consiste nel pulire laddove si identifica il danno del dente e riempire il buco creato con un materiale molto morbido che può essere modellato, ridando una forma simile al dente per ripristinarne le sue funzioni originarie.

Se invece il danno è maggiore, è consigliata una seconda tecnica più specifica che prevede l’inserimento di un impianto dentale. In cosa consiste? La corona naturale danneggiata è sostituita con una di tipo artificiale e inserita nell’osso della mascella. In questo modo si crea una struttura molto forte e resistente che permette di gestire il problema sui denti molto danneggiati con una soluzione abbastanza pratica, anche se purtroppo, ancora molto costosa.

Ricostruire un dente: quando ricorrere alle capsule dentali

Con una visita di uno specialistica e in base al tipo di danno presente sui denti, si valuterà la tecnica più idonea per ricostruire un dente. Al riguardo, le capsule dentali sono un’ulteriore opzione molto utilizzata per intervenire con strutture abbastanza solide su un parziale danneggiamento del dente. Si tratta di un casco realizzato in laboratorio in base al calco del paziente e formato da materiali molto forti e duraturi nel tempo come la ceramica e lo zirconio. Realizzata la suddetta struttura, si applica con delicatezza sul dente ricostruito per ritornare a un’ordinaria gestione delle operazioni di masticazione.

È necessaria, però, una buona manutenzione della suddetta struttura, affinché la stessa possa durare anche oltre i 10 anni. L’impianto dentale, invece, è tra gli interventi in anestesia locale più duraturi e in genere permane in via definitiva. È richiesta una certa attenzione da parte del paziente nell’evitare di mangiare cibi duri, di eseguire una corretta igiene orale e di mantenere una certa costanza su controlli regolari almeno una volta all’anno.

Ricostruzione denti in Croazia

Ricostruire un dente prevede varie tecniche ancora molto costose e da valutare con attenzione prima di procedere alla scelta della metodologica migliore per il proprio caso. Dove poter valutare un intervento?

La ricostruzione denti in Croazia è un settore molto in crescita e la distanza non rappresenta più un problema. Presso la nostra Clinica Dentale Cukon è possibile valutare l’intervento da eseguire e scegliere il periodo migliore per fissare un appuntamento.


Vuoi prenotare una visita presso la Clinica Dentale Cukon?
La nostra equipe è al tuo servizio.