odontoiatria conservativa
Grazie agli interventi di odontoiatria conservativa possiamo rimuovere le parti danneggiate dei denti, ricostruendone la forma e le funzioni.

“Oggi, grazie a tecniche sempre più innovative, riusciamo a riabilitare i denti senza doverli per forza estirpare. Si tratta di interventi non invasivi, che si limitano ad eliminare il tessuto danneggiato e a ripristinare il dente.”

In caso di carie ad esempio, si interviene ripristinando il dente con materiali di ultima generazione.

“Siamo in grado di garantire risultati molto precisi, perchè è possibile scegliere il colore e la cromatura che più si avvicina a quella del dente naturale. Tra le tecniche che utilizziamo ci sono anche faccette ed intarsi. Le prime sono lamine in ceramica che vengono cementate direttamente sul dente. Grazie al loro impiego, la superficie del dente che deve essere “limata” sarà davvero minima e in cambio si otterrà un risultato estetico davvero perfetto. Gli intarsi, invece, sono delle corone parziali che riescono a ricostituire premolari e molari danneggiati. Anche in questo caso, verrà ricostruita solo la parte danneggiata o mancante del dente, intervenendo in maniera minima sul cavo orale del paziente. Si tratta in genere di interventi poco invasivi, che per questo riscuotono molto successo presso il nostro studio.”

Contatta dentisti qualificati e risparmia fino al 60% rispetto all'Italia

Prendi un appuntamento

Chiedi un preventivo GRATUITO!

Scrivici subito