odontoiatria estetica (2)

Si fa ricorso all’odontoiatria estetica in caso di denti spezzati o fratturati, macchiati, denti asimmetrici o divisi da un interspazio, denti scheggiati, denti mancanti.
Ma non solo. Perfezionare l’estetica della bocca, significa a volte anche sostituire vecchie otturazioni, soprattutto se datate e magari costituite da materiali obsoleti, con sostanze più bio-compatibili, di colore molto simile a quello naturale.

Un trattamento che dà sempre ottimi risultati estetici è quello che consiste nell’ applicare faccette dentali, ovvero lamine di ceramica che vengono applicate nella parte esterna del dente, per migliorarne l’estetica.

L’odontoiatria estetica interviene in casi di denti spezzati o fratturati, macchiati, denti asimmetrici o divisi da uno spazio cospicuo, denti scheggiati, denti mancanti. Si propone di perfezionare completamente l’estetica della bocca, adoperandosi anche per quanto riguarda la sostituzione di vecchie otturazioni. Soprattutto se molto datate, possono essere costituite da composito o amalgama, materiali ormai obsoleti e non utilizzati, che oggi possono essere sostituiti con sostanze più bio-compatibili.

odontoiatria estetica

“Le faccette estetiche possono celare ogni possibile difetto, che riguarda non solo il colore, ma anche la forma dei denti o lo smalto . Si tratta di coperture sottili, generalmente in ceramica o porcellana, molto resistenti.
La ceramica è il materiale che più si avvicina alla composizione del dente naturale, anche per ciò che riguarda il colore. Ma non è l’unico materiale impiegato…”

Naturalmente si tratta sempre di materiali biocompatibili e di colore molto simile a quello naturale dei denti.

Un altro intervento di odontologia estetica molto richiesto è lo sbiancamento dei denti. Quando è indicato? Per eliminare ogni tipologia di macchia, soprattutto quelle da nicotina, che sono ovviamente quelle più ostiche.. Il risultato è un sorriso bianco e luminoso.

“Per ottenere lo sbiancamento dei denti, nella nostra clinica utilizziamo la lampada 200M o il laser. E dopo lo sbiancamento non ci sarà alcun problema di reazione sensibile dei denti”

odontoiatria estetica in Cukon Dental clinic

faccette dentali
Una delle operazioni più quotate, effettuate da questo ramo dell’odontoiatria è quella che utilizza le famose faccette estetiche o dentali, ovvero delle lamine di ceramica che vengono applicate nella parte esterna del dente, per migliorarne appunto l’esteticità. In questo modo, le faccette estetiche riescono a migliorare il sorriso, riuscendo a celare ogni possibile difetto, che potrebbe riguardare non solo il colore, ma anche la forma stessa dei denti. Si tratta di coperture molto resistenti e durano molto a lungo, riuscendo a nascondere con grande efficacia macchie, deformazioni, spazi tra i denti, ma anche problematiche relative allo smalto o malformazioni. Possono essere considerate delle vere e proprie protesi, anche se in realtà sono solo delle placchette, molto sottili, generalmente plasmate in ceramica o porcellana e che vengono incementate sulla superficie dei denti in questione. Tutti possono avere un sorriso perfetto e non solo non danneggiato la bocca in alcun modo, ma in caso di denti deformati o spezzati che tornano a splendere naturalmente, ci sarà anche un incremento della funzione masticatoria, ovvero sarà più efficiente. Oltre all’aspetto estetico si possono risolvere problemi relativi a:

  • odontoiatria estetica (1)Diastemi;
  • Discromie;
  • Anomalie del dente;
  • Denti disallineati;
  • Edentulismo;
  • Problemi relativi allo smalto.

 

Un’altra tipologia di intervento prevista dall’odontoiatria estetica, è l’intarsi in ceramica, che ha sostituito le vecchie otturazioni in composito, considerate ormai obsolete. Grazie a questa tecnica è possibile riempire una parte mancante di un dente in caso di carie. Oltre ad essere una sostanza biocompatibile, ha un colore molto simile a quello naturale ed è perfetta per questa tipologia di interventi.

Odontoiatria EsteticaÈ il materiale che più si avvicina alla composizione del dente naturale, anche per ciò che riguarda il colore. Ma la ceramica non è l’unico materiale impiegato; ci sono anche le resine composite, che vengono generalmente utilizzate per incollare ponti e corone, ma anche lo zirconio, un materiale che viene impiegato nella costruzione in metallo ed è ci troviamo, anche in questo caso, di fronte ad un materiale biocompatibile e di un colore molto simile a quello naturale dei denti.
Ma una delle pratiche più utilizzate nel campo dell’odontoiatria estetica, è lo sbiancamento dei denti. È una delle più richieste e, va da sé, riuscirà a farvi ottenere un sorriso bianco e luminoso. Lo sbiancamento interviene per eliminare ogni tipologia di macchia, soprattutto quelle da nicotina, che sono ovviamente quelle più ostiche.


Non nascondete più i vostri difetti, ma affrontateli
: il vostro sorriso tornerà ad essere luminoso e naturale.

Il tuo dentista in Croazia low cost

Contattaci

Chiedi un'analisi gratuita e senza impegno